La Tisana delle Feste

30
dicembre
2013

Posted by Francesca Chierici

Posted in News

0 Comments
Tisana

Un aiuto dalla Natura

Appesantiti dalle abbuffate natalizie? Un ultimo sforzo, con il cenone di domani sera porremo la parola fine alla maratona gastronomica che ci ha visti tutti protagonisti nell’ultima settimana. Forse. Non possiamo certo trascurare il pranzo del primo dell’anno…Non vorrete buttare via il pentolone di lenticchie avanzato?  E l’Epifania, che tutte le feste porta via? Se al solo pensiero di ricominciare con antipasti, primi, secondi, contorni, dolci e dolcetti sentite già un macigno sullo stomaco è il momento di chiedere aiuto alla natura : invece di spritz, prosecco o champagne, scegliete infusi e tisane.

Tanto apprezzate ed amate dal pubblico femminile quanto snobbate dai nostri amici uomini , che al solo pensiero di sorseggiare una tisana in pubblico storcono il naso inorriditi, la tisana è un ottimo salvavita quando il nostro stomaco ci lancia un allarme rosso. Per la cena di Natale io ho scelto ad esempio una tisana a base di mandarino e melissa, che combatte il peso sullo stomaco svolgendo un’azione calmante sulla sfera nervosa. Buonissima.

Le più in voga in questo periodo saranno chiaramente quelle che favoriscono una buona digestione : dalla più conosciuta e utilizzata tisana al finocchio, a quella alla menta, che grazie al mentolo contenuto rilassa le pareti dello stomaco, così come la camomilla. Si anche alla tisana con la genziana, valida alleata contro i disturbi dell’apparato digerente, o a quelle con zenzero, liquirizia, verbena, anice…insomma, ce n’è per tutti i gusti.

Perchè non provare? Coccolarsi con una tisana può essere un buon modo per prendersi cura di sé stessi, alleviando i sensi di colpa. Ovviamente qualche biscottino di accompagnamento è comunque concesso…siamo pur sempre in periodo di feste no?

 

 

 

About 

    Find more about me on:
  • googleplus