La Torta Mimosa

08
marzo
2014

Posted by Francesca Chierici

Posted in News

0 Comments
torta-mimosa-ananas

La mimosa, con quel suo profumo particolare, o la si ama o la si odia.

C’è un tipo di mimosa però che è impossibile non amare: è la torta mimosa, il dolce simbolo della festa della donna.

Quale modo migliore per celebrare la nostra giornata?

Esistono diverse ricette per questo dolce, con piccole varianti qua e là. Quella che vi propongo oggi è la ricetta che ha accompagnato il mio 8 marzo negli ultimi anni, grazie a Simona che per prima me la fece conoscere.

Gli ingredienti per preparare la torta mimosa sono i seguenti :

4 uova
150 gr burro
350 gr farina
50 gr fecola di patate
4 cucchiai di latte
200 gr di zucchero a velo
1 bustina di lievito
500 gr ananas ( potete usare quella in scatola in modo da utilizzarne anche lo sciroppo)

per la crema  inglese:

6 tuorli
350 panna
3 cucchiai di zucchero a velo

Montare il burro con lo zucchero. Aggiungere poi i tuorli d’uovo e tenere da parte gli albumi, che andranno montati a neve. Aggiungere al composto il latte, la farina, la fecola, il lievito e gli albumi e amalgamare bene il tutto. Versare quindi il composto in una tortiera imburrata e cuocere in forno a 180 gradi per 35 minuti circa.

Nel frattempo procedere con la preparazione della crema per la farcitura: unire la panna ( o eventualmente il latte) ai tuorli sbattuti con lo zucchero e cuocere lentamente a bagnomaria finchè il composto non avrà raggiunto la giusta consistenza. Lasciate quindi raffreddare.

Terminata la cottura della torta, lasciatela reffreddare e procedete poi con la fase di farcitura.

Tagliare orizzontalmente la torta in modo da ottenere due parti: la parte inferiore andrà svuotata lasciando alla base e ai lati un bordo di circa 2 cm. Tagliate la pasta estratta dalla base in piccoli cubetti e sfregateli delicatamente con le mani in modo da dar loro una forma rotonda.

Bagnare con lo sciroppo d’ananas i bordi e la base della torta e farcire la base con pezzetti di ananas uniti alla crema precedentemente realizzata. Prima di aggiungere l’ananas tenete da parte 5 o 6 cucchiai di crema, vi servirà per la copertura delle parti esterne.

Prendere ora la parte superiore della torta e, dopo averne cosparso la superficie con la crema, decorare con le palline di pasta, in modo da conferirea alla torta il tipico aspetto della mimosa. Fare la stessa cosa anche sui lati.

Ora che la vostra mimosa è pronta, mantenetela in frigo finchè non verrà servita.

 

P.s. La torta mimosa avrà ancora più gusto se consumata insieme ad un bel gruppo di amiche!

Buon 8 marzo a tutte le donne!

 

 

 

 

About 

    Find more about me on:
  • googleplus