Cappelletti…Che passione!

16
dicembre
2013

Posted by Francesca Chierici

Posted in News / Ogni piatto ha la TUA storia

0 Comments
cappelletti

Il Natale sta arrivando, questo lo sappiamo tutti da un bel pezzo. La pubblicità del panettone in tv, la tribù di Babbi Natale che tornano ad arrampicarsi sui balconi, le strade illuminate.
Per me, c’è un unico e solo grande evento che annuncia l’imminente arrivo del grande giorno: la preparazione dei cappelletti fatti in casa.
Per noi parmigiani si sa, non esiste Natale senza cappelletti. A casa mia, non esiste Natale senza cappelletti fatti in casa con la ricetta della nonna, quelli con la carne per intenderci.
Il popolo degli amanti dei galleggianti, come li chiamiamo noi, si divide infatti tra due grandi filosofie di vita: ripieno con o senza carne? Per chi, come me, sostiene fin dall’infanzia la tradizione del cappelletto ripieno di stracotto mangiare un cappelletto senza carne è come sorseggiare una gustosissima cioccolata calda ma senza l’aggiunta di panna montata…Che gusto c’è?
D’altra parte, l’amante della versione con solo sugo, formaggio e pangrattato difficilmemte si lascerà convincere del contrario. Come due tifoserie rivali metteranno da parte le loro divergenze solo nel momento in cui ci si troverà a sostenere una causa comune, quella della Nazionale. La Nazionale del cappelletto, in questo caso.
E non chiamateli tortellini, per carità! La forma rotonda dei nostri cappelletti racchiude anni di tradizione per le non più bambine come me, che sono cresciute aiutando mamme e nonne nella preparazione pre-natalizia con lo stampino tra le mani. A distanza di anni, è ancora questo il momento che aspetto con più impazienza ed il momento è finalmente arrivato. Certo, ora sono un pò più cresciutella e il grembiulino che mi infilavo per somigliare alla nonna mi entra a malapena ma lo spirito e l’entusiasmo è rimasto immutato. Ed è con il sorriso sulle labbra che ho trascorso questo weekend, tra farina e ricordi, portando avanti con mia madre la tradizione delle donne di famiglia.

In fondo il Natale non è proprio questo?

About 

    Find more about me on:
  • googleplus